Il vostro corpo è un luogo inesplorato

Il vostro corpo è un luogo inesplorato

"In un mondo in cui pochi sono i luoghi a non essere mappati,
il vostro corpo è un luogo inesplorato"
Aldo Rock _ Radio Deejay

"Pain is temporary, it may last for a minute, for an hour, a day , or even a year but eventually it will subside and something else will take its place." _Eric Thomas
" Il dolore è temporaneo, può durare per un minuto, per un ora, un giorno, o anche un anno, ma alla fine si abbasserà e qualche altra cosa prenderà il suo posto" _testo liberamente tradotto_

Questa citazione mi colpisce mentre leggo il diario di un atleta la cui storia mi affascina ogni giorno di più. 

Keagan Girdlestone è un corridore 19enne sudafricano semi_professionista alla Dimension Data di Mark Cavendish che a giugno 2016 gareggiando in Italia alla Coppa della Pace, gara internazionale per dilettanti, subisce un gravissimo incidente. Durante una discesa cade tamponando violentemente la sua ammiraglia, sfondando il vetro posteriore. Riporta ferite gravissime, ricoverato all'ospedale di Rimini, viene dato dalla stampa per deceduto.
Keagan è tornato alle competizioni dopo un percorso di dolore e motivazione. 
Ma quello che mi affascina ancora di più è come il suo corpo ha saputo guarire, riparare, bilanciare, recuperare, imparare nuovamente a stare in bici.
(Sul suo profilo Instagram potete seguire i suoi progressi)
 

Parco Naturale Fanes_Sennes_Braies _ Photo ©GIUSEPPEGHEDINA

Storie come quelle di Keagan immagino siano molte, legate a innumerevoli vicende sportive e non. La determinazione che porta alla rinascita ritengo sia legata alla curiosità, al desiderio di approfondire qualcosa che in noi sentiamo inesplorato, appunto.


Come disse Aldo Rock in quella famosa puntata su Radio Deejay in cui pronunciò la frase "il vostro corpo è un mondo inesplorato", 
confido che chiunque legga tali storie di sport e rinascita, abbia la voglia di allacciarsi un paio di scarpe, inforcare una bicicletta o dedicarsi a qualsiasi altro sport che gli permetta di iniziare, imparare, guarire, riparare, recuperare. E conquistata una nuova vetta, raggiunto un nuovo obiettivo, riconosca di aver ancora spazio da esplorare.

Salendo al Passo Gardena _ Photo ©GIUSEPPE GHEDINA

Lungo i tornanti del Passo Pordoi _ Photo  ©GIUSEPPE GHEDINA

A chi volesse pedalare, quello che troverete qui, è uno spazio che verrà continuamente aggiornato con tutti i percorsi ciclistici in 3D tra Dolomiti, Dolomiti Friulane e Alpi Giulie.

#dontworryridehappy